A world leader in embedded and mobile software.
Wind River Italy
CONTACT US  Bookmark and Share
Wind River Italia : Centro Stampa : Rassegna Stampa : 2008 News Releases
Versions: US IT 

Nuove soluzioni On-Chip Debugging per il mercato Mobile


Wind River Workbench 3.0, On-Chip Debugging offre nuove caratteristiche tra le quali il supporto a un maggior numero di processori e il debugging in ambiente Linux, permettendo di ridurre i cicli di progettazione e accelerare i tempi di commercializzazione dei dispositivi portatili

Torino - 3 Gennaio - Wind River Systems, Inc. (NASDAQ:WIND), leader mondiale nella Device Software Optimization (DSO), annuncia oggi la disponibilità di Wind River Workbench® 3.0, On-Chip Debugging, un completo set di strumenti basati su JTAG per lo sviluppo di sistemi embedded, che permette di semplificare il complesso processo di on-chip debugging (OCD).

Wind River Workbench 3.0, On-Chip Debugging supporta i nuovi processori indirizzati al mercato dei dispositivi portatili e introduce nuove funzioni che rendono più semplice e intuitivo lo sviluppo e il debugging software e hardware di questi prodotti.

I costruttori di dispositivi portatili possono ora sfruttare, oltre alle capacità di debugging in ambiente Linux già esistenti, le nuove caratteristiche studiate per permettere ai clienti di ridurre i cicli di progettazione e potersi così concentrare sullo strato applicativo.

"Per poter sfruttare appieno la potenza dei nuovi processori per il mercato mobile è necessaria una solida base di sviluppo", ha dichiarato Sandy Orlando, Vice President e General Manager di Wind River Debugging On-Chip. "Wind River Workbench, On-Chip Debugging permette di ottenere questo risultato semplificando lo sviluppo di hardware e software, offrendo un ricco insieme di strumenti che sono integrati in un ambiente aperto quale è Eclipse. L'ultima versione di questa soluzione rafforza la nostra posizione di leadership per il debugging on-chip e il nostro impegno di fornire agli sviluppatori la migliore soluzione per uno sviluppo cross (il codice è compilato su una piattaforma ma è destinato a essere eseguito su un altro dispositivo) a system-level, ovvero anche in assenza di software già installato ampliando una delle migliori soluzioni di debugging per il mercato dei dispositivi mobile".

La parola agli sviluppatori
"ARM progetta i suoi processori con l'obiettivo di soddisfare e superare i requisiti tipici dei dispositivi portatili destinati al mercato consumer: basso consumo ed elevate prestazioni", ha dichiarato Tim Holden, responsabile OS Relations di ARM. "Il supporto di Wind River all'architettura ARM, comprese le soluzioni ARM® multi-core, amplia le possibilità di scelta degli ambienti di sviluppo software disponibili per i creatori di questi avanzati prodotti palmari".

"Freescale è leader nell'offerta di dispositivi avanzati a basso consumo per i mercati del mobile e delle comunicazioni wireless", ha dichiarato Aaron Shagrin, responsabile dello sviluppo del business di Freescale Semiconductor. "I nostri clienti ci chiedono un ambiente completo per lo sviluppo e l'OCD in cui possano utilizzare la nostra famiglia di processori applicativi i.MX. La nostra partnership con Wind River e la nostra cooperazione nello sviluppo delle caratteristiche di Wind River On-Chip Debugging permette ai nostri rispettivi clienti di arrivare sul mercato con maggiore velocità e semplicità".

Caratteristiche di Wind River Workbench 3.0, On-Chip Debugging
I produttori devono fornire soluzioni per il mercato dei dispositivi mobili e palmari, che sta vivendo un periodo di grande crescita, in modo sempre più rapido e a costi via via inferiori. Gli sviluppatori di dispositivi mobili richiedono una soluzione che permetta loro di fare il bring-up dell'hardware più facilmente e di eseguire il debugging delle complesse interazioni tra hardware e software con un'unica soluzione aperta. Le nuove importanti caratteristiche di Wind River Workbench 3.0, On-Chip Debugging migliorano le possibilità di sviluppare ed effettuare il debugging del codice dei dispositivi portatili, riducendo i cicli di progettazione e permettendo quindi un più rapido time-to-market. Queste caratteristiche comprendono:

  • Supporto per i principali processori dedicati al mercato mobile - Tra i processori supportati figurano gli ARM Cortex™-A8 con set di istruzioni NEON™, gli application processor i.MX 27 di Freescale e PXA 300/310/320 di Marvell, la famiglia TMS320DM644x DaVinci di Texas Instruments.
  • Debugging con Wind River Linux Real-Time Core -La nuova release consente agli utenti di eseguire il debugging di tutti gli aspetti software dei dispositivi su cui è in esecuzione il sistema operativo Linux di Wind River, che si sta rapidamente affermando nel settore dei dispositivi portatili. Questa caratteristica permette di effettuare il debugging del kernel e delle applicazioni utente, oltre alle applicazioni real-time che usano Wind River Linux Real-Time Core.
  • Operare in un ambiente aperto -I clienti che sviluppano sistemi basati su processori ARM possono adesso utilizzare Wind River Workbench, On-Chip Debugging in unione agli altri principali compilatori. Le caratteristiche integrate di Workbench che permettono la modifica, la compilazione e il debugging aiutano quindi i clienti a costruirsi su misura il set di strumenti che meglio si adegua alle proprie specifiche necessità e a ottimizzare il flusso di lavoro.
  • Supporto di ambienti di sviluppo integrati: IDE (Integrated Development Environment) - Workbench è il principale ambiente di sviluppo per il debugging on-chip pienamente integrato con Eclipse. La nuova versione di Wind River Workbench, On-Chip Debugging aggiunge all'ambiente di sviluppo di Workbench basato su Eclipse maggiori funzionalità e mette a disposizione nuove view.

Le sfide poste dai dispositivi portatili e palmari
Ormai la maggior parte dei dispositivi portatili è dotata di processori con più core; per questo motivo gestire nel suo insieme tutto il sistema in fase di sviluppo può essere, per la maggior parte di soluzioni per l'OCD, un'impresa difficile.

Le avanzatissime tecnologie JTAG Server e JTAG Accelerator di Wind River permettono di eseguire il debugging via JTAG dei processori multi-core a elevata velocità.
La tecnologia JTAG Accelerator di Wind River consente di utilizzare appieno l'ampiezza di banda JTAG e supporta i più avanzati e complessi processori a 32 e 64 bit.

La tecnologia JTAG Server di Wind River permette agli sviluppatori di collegare oltre 128 processori contemporaneamente e di effettuare il debugging di più processori contemporaneamente in una sola istanza di IDE.

Minimizzare il consumo di energia è oggi una necessità assoluta nei sistemi portatili. Wind River supporta le architetture pensate per applicazioni a basso consumo permettendo ai clienti di utilizzare questa soluzione per i loro prodotti indirizzati ai mercati "mobile" e palmare. Con l'aumento dell'utilizzo di Linux per i dispositivi mobili e consumer, il supporto di Workbench 3.0, On-Chip Debugging per il debugging in kernel e user mode sia per Wind River Linux, sia per kernel Linux generici, espande ulteriormente l'offerta rivolta al mercato dei dispositivi portatili.

Disponibilità
La soluzione Wind River Workbench, On-Chip Debugging è già disponibile secondo le modalità previste dai modelli di distribuzione delle licenze di Wind River (Enterprise and Perpetual Licensing Business Models). Sono disponibili varie opzioni (hardware, software e pacchetti bundle) studiate in modo da fornire la soluzione che meglio si presta a soddisfare le necessità dei clienti finali. Per saperne di più, è possibile contattare la rete di vendita locale Wind River, scrivere a inquiries-eu-southern@windriver.com o visitare il sito http://www.windriver.com/products/OCD/workbench_OCD/.

 

A proposito di Wind River
Wind River è il leader globale nella device software optimization (DSO). Attraverso la tecnologia Wind River le aziende sono in grado di ottimizzare lo sviluppo del software per i propri apparati riducendo i costi e aumentando le prestazioni e l'affidabilità del prodotto. Le piattaforme Wind River integrano diversi sistemi operativi leader di mercato, strumenti di sviluppo, middleware e servizi per fornire una soluzione completa che risponda alla specifiche richieste di ciascun mercato verticale. Inoltre, riducono sforzi, costi e rischi ottimizzando al contempo qualità e affidabilità in tutte le fasi del processo di sviluppo del software di dispositivo, dall'idea iniziale al prodotto finito.

Fondata nel 1981, Wind River ha la sua sede in Alameda, California ed è presente con uffici e filiali in tutto il mondo. Per maggiori informazioni, visitare il sito http://www.windriver.com selezionando in basso il Paese o chiamare il numero +39 0 11 2448 487.

# # #

Il logo Wind River è un marchio registrato di Wind River Systems, Inc., Wind River è un marchio registrato di Wind River Systems. Altri marchi qui utilizzati sono appartengono ai rispettivi proprietari.


Ufficio Stampa Wind River
 
Wind River s.r.l.
Marco Testa
Tel.: +39 011 24.48.487
 
Gennaro Nastri/Barbara Ghirimoldi
TEXT 100 Public Relations
Tel. 02-202021.1
windriver@text100.it